Echinacea, imperatrice delle difese immunitarie

ECHINACEA, L’IMPERATRICE DELLE DIFESE IMMUNITARIE

Ieri ero sul sofà che scorrevo le foto di quando ancora si poteva uscire di casa e mi sono soffermata su quelle fatte durante il “Flor”, una manifestazione floreale svoltasi ad ottobre a Torino durante la quale le strade del centro vengono trasformate in un immenso e colorato giardino.

Quel giorno, rigorosamente armata di mascherina, igienizzante e selfie stick mi sono gettata come Alice nel paese delle meraviglie tra fiori e piante di tutti i tipi ed è qui che tra un aloe ed un’ortensia mi è apparsa lei, la protagonista di questo articolo, l’Echinacea.

Pianta Echinacea Paladin Pharma

Conosciamo insieme l’Echinacea

L’Echinacea è originaria del Nord America, ha la forma di una margherita con la parte centrale molto più grossa e pronunciata a forma di cono.

Se la Vitamina C è la Lady delle difese immunitarie, l’Echinacea è l’Imperatrice!

(Se non hai letto il mio articolo sulla Vitamina C ecco qui il link: https://paladinpharma.it/sanavita-vitamina-c)

I nativi americani conoscevano bene le proprietà benefiche di questa pianta considerandola addirittura sacra.

Echinacea in mortaio

Gli sciamani pellerossa la utilizzavano per cicatrizzare le ferite, per curare i morsi di insetti e serpenti velenosi, preparare collutori contro il mal di denti e degli infusi antinfluenzali.

In seguito alle colonizzazioni l’Echinacea si è diffusa in tutto il mondo continuando ad essere apprezzata per le sue numerose proprietà benefiche.

Quali sono le sue proprietà benefiche?

La parte più preziosa dell’Echinacea è la sua radice, ricca di polisaccaridi, flavonoidi, acido cicorico ed oli essenziali; preziosi elementi che conferiscono alla pianta spiccate proprietà immunostimolanti, antibiotiche, antinfiammatorie ed antibatteriche.

Per dirla in breve, questa formidabile pianta aumenta la produzione dei leucociti (o globuli bianchi); per chi come me ha avuto un’infanzia scandita da Bim Bum Bam e cassette di  “Esplorando il corpo umano” i leucociti erano quelli rappresentati come poliziotti in divisa bianca che allargando la bocca aspiravano e fagocitavano ogni tipo di batterio e scoria.

Assumere regolarmente Echinacea aiuta a contrastare i sintomi da raffreddamento come tosse e febbre e dà effetti benefici anche in caso di infezioni urinarie.

Inoltre, come già avevano scoperto i nativi americani, ancora oggi viene impiegata il lozioni e pomate cicatrizzanti.

Ora conoscete tutte le proprietà benefiche dell’Echinacea.

Echinacea Immunostimolante

Però diciamocelo, oltre che essere un potente immunostimolante è innegabile che i fiori di Echinacea siano veramente molto belli, quindi nel caso voleste regalarne una piantina, sappiate che nel linguaggio dei fiori simboleggia forza e salute.

Se me ne voleste recapitare una in ufficio lo apprezzerei molto :-)

Ci vediamo nel prossimo articolo!

By Zia Franca